CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO REGIONALE EMILIA ROMAGNA
14 aprile 2017

Perchè facciamo questa fatica?

E' una domanda che a me sovviene spesso. La fatica di dedicarsi ad una associazione, in cui come ovunque, servono tante ore di impegno, si sacrificano gli affetti familiari e le passioni personali si combatte contro la burocrazia o le mode insensate del momento come si trattasse di mulini a vento. Avverti questa fatica, poi improvvisamente arrivano i giorni delle gare. E la fatica fatta in inverno con calendari, regolamenti, quote, affiliazioni, lascia il posto finalmente alla gioia del campo, alla soddisfazione di vedere i ragazzi giocare per stare bene insieme, vedi persone che dimenticano per un momento le difficoltà quotidiane con il lavoro, la salute e tanto altro. E allora in quel momento, capisci perchè lo fai. Perchè collaborare con il Csi significa "Educare attraverso lo sport". Significa quindi costruire un mondo migliore, ma non in senso astratto o lontano. Significa allontare i nostri figli dalla sedentarietà, dalla spaventosa nuova dipendenza digitale e da social, dalla tentazione delle dipendenze, delle sostanze, dell'alcol, di un percorso più facile e pigro con meno ostacoli da superare lungo il cammino. Queste settimane sono intasate ogni giorno di finali e di gare regionali o nazionali: corriamo sui campi, arbitriamo, alleniamo, portiamo l'acqua. Facciamo il pieno di carica per tutto l'anno, ci serve, serve a tutti!

L'Angolo dl Presidente Regionale

Perchè facciamo questa fatica?

Raffaele Candini

Presidente Regionale